Regione Veneto
NOVITA’ IMU 2020
 
La Legge  n. 160 del 27/12/19 (legge di Bilancio 2020) ha abolito l’imposta TASI a decorrere dal 2020. Rimane l’IMU che dovrà essere versata  in 2 rate:

ACCONTO:  16 giugno 2020
SALDO: 16 dicembre 2020
UNICA SOLUZIONE: 16 giugno 2020

Per l’anno 2020 il Comune dovrà approvare la delibera relativa alle aliquote dell’imposta IMU e il regolamento entro il 30/06/2020 , con validità dal 01/01/2020.
In sede di prima applicazione, il pagamento dell’acconto 2020 sarà pari al 50% di quanto versato nel 2019 a titolo di IMU + TASI (in presenza di occupanti la quota del 10% deve essere ora versata dal proprietario)
L’amministrazione comunale informa che quest’anno non verranno recapitati, come di consueto, i conteggi e i modelli F24 per il pagamento dell’acconto e del saldo.
 Per facilitare le operazioni di calcolo, l’Ufficio Tributi a partire dal giorno 21/05/2020  fornirà supporto per la compilazione dei modelli F24 con le seguenti modalità:

- richiesta via email al seguente indirizzo: imu@comune.istrana.tv.it e con la stessa modalità verrà restituito il modello compilato con i  relativi conteggi;

- sul sito del comune, nella SEZIONE CITTADINO, previa registrazione, si potrà scaricare il modello F24 compilato e verificare il conteggio; (a registrazione completata le credenziali di accesso saranno attive entro 24 ore);

- prenotazione  telefonica al  n. 0422831818  (lunedì e mercoledì 09.00/12.30  - 14.30/18.00 e martedì/giovedì/venerdì dalle 09.00 alle 13.00). Le modalità di consegna del modello F24 per il pagamento verranno comunicate alla prenotazione (per posta o ritiro allo sportello su appuntamento);

- come per gli anni scorsi è possibile utilizzare il calcolatore messo a disposizione da Riscotel
 

 
In sede di saldo (16/12/20) si procederà al conguaglio con le aliquote deliberate dal Consiglio Comunale.

SI RICORDA CHE L’IMPOSTA NON E’ DOVUTA PER L’ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE (MAX 3 un per categoria C/6, C/2, C/7) AD ESCLUSIONE DELLE CATEGORIE A/1, A/8, A/9 E RELATIVE PERTINENZE.

E’ sempre possibile compilare in proprio il modello F24 relativo all’acconto 2020, copiando dal modello F24 di giugno 2019 avendo cura di indicare anno d’imposta 2020 e codice tributo 3918 al posto del codice tributo TASI 3959 o 3961.

SI RACCOMANDA AI CONTRIBUENTI DI VERIFICARE LA CORRETTEZZA DEGLI IMMOBILI CONSIDERATI IMPONIBILI E DI COMUNICARE EVENTUALI DISCORDANZE ALL’UFFICIO TRIBUTI.
torna all'inizio del contenuto